Il Passaparola

E’ unanimamente riconosciuto che oggi il passaparola (word-of-mouth in inglese) è una delle leve più efficaci per convincere i Clienti: la referenza positiva (o negativa) da parte di chi riteniamo nostro amico o esperto di un argomento ha più valore di qualsiasi messaggio pubblicitario.
Allora prendo spunto da un aneddotto letto sul forum http://marketingblog.giorgiotave.it.
Cosa si è inventato il governo Thailandese per attirare turisti? paga i tassisti inglesi per parlare bene della Thailandia con i clienti che salgono sui propri taxi a Londra, così tra una chiacchiera e l’altra chi era indeciso sulla meta delle proprie vacanze ha un “feedback” in più per chiarirsi le idee.
L’idea, che può apparire bizzara, si basa proprio sul sistema più efficace per “vendere”, ovvero il passaparola che avviene tra persone comuni e non tra venditori che parlano a nome dell’azienda e i potenziali clienti.

Bene vi confermo che, sempre parlando di tassisti, a me è capitato una sera del luglio scorso di attendere un taxi alla stazione centrale di Milano, nel tempo passato in coda sotto la pensilina la mia attenzione è stata catturata da un foglio appeso ad un lampione: si trattava dello scritto di un tassista che disperato raccontava la sua pessima esperienza avuta con un modello di automobile. La tale auto, uscita dalla fabbrica con un difetto, non era mai stata aggiustabile per mancanza di cura e attenzione da parte sia della concessionaria che da parte della casa madre.
Vera o esagerata che fosse questa testimonianza, certamente per me un tassista rappresenta un buon esempio di “collaudatore” ed esperto di auto; bene quando nello scorso autunno è stato tempo di informarmi per l’acquisto della mia nuova auto, vi assicuro che ho visitato una concessionara di quel marchio così vituperato dal tassista e davvero non ho avuto voglia di approfondire la conoscenza dei modelli adatta alla mia esigenza.

Detto ciò ecco il mio suggerimento: perchè non crei all’interno del sito web aziendale un angolo in cui raccogli i commenti rintracciabili sul web che parlano della tua azienda e dei tuoi prodotti?
Credimi, in rete di contributi che parlano di te ce ne sono certamente tanti. Prova a fare delle ricerche con google e iscriviti a google allert per poter essere sempre informato quando qualcuno parla di te e della tua azienda.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: