Web Copywriting. Una nuova opportunità di crescita

Come dicevo ieri a proposito di webmarketing, l’importanza di una tecnica di scrittura efficace per il web è una delle novità offerte dal marketing.

Ci hanno insegnato a scrivere i comunicati stampa, poi le presentazioni in ppt, poi a tradurre e localizzare le brochure di prodotto, poi a scrivere le case history dei clienti di successo, di recente a comporre in modo sintetico per il web 1.0 e ora finalmente…….
Finalmente qualche cosa di nuovo da affrontare e imparare: il web copywriting!

Rispondere ad un’email o pensare ai testi del sito non è cosa da poco, soprattutto quando c’è di mezzo il business. Vendere sta diventando una funzione sempre più legata alla scrittura o alla comunicazione multimediale, piuttosto che al rapporto interpersonale. Spesso si acquista non conoscendo neanche la voce di coloro che ci vendono un prodotto o un servizio. La rilevanza strategica di ciò che viene comunicato attraverso un’email o una pagina web ha fatto nascere in questi anni una nuova figura professionale: il web content.

Un professionista che oltre a saper scrivere abbia capacità di conquistare consenso, di convincere, di condurre ad un’azione voluta il lettore. Chi si occupa dei contenuti di un sito o di un’email è responsabile, non solo della sintassi e dell’ortografia, ma soprattutto delle strategie sottese nella conquista del cliente.
Se chi scrive ha poca conoscenza della comunicazione, di strategie di marketing e di come parlare al target che desidera coinvolgere sarà destinato a fare ben pochi affari sul web.

Ciò che si può fare con una buona tecnica e creatività si può riassumere in:

Informare per generare curiosità e rispondere alle domande
La maggior parte dei navigatori italiani, cerca sul web delle informazioni; cerca cioè un modo semplice per conoscere le opporttunità di mercato. Cosa è disponibile, dove e quando, facendo ricerche nelle ore più improbabili. L’abilità nel web content, quindi è sia prevedere tutte le possibili motivazioni che un visitatore può avere nella consultazione del sito, sia soprattutto fornire informazioni che destino interesse a chiederne altre più esaustive e personalizzate. Insomma se ne date poche il visitatore resta deluso e cerca in altri siti, se ne date troppe è possibile che il visitatore sia soddisfatto e non abbia più interesse a contattarvi.

Parlare delle esigenze che potete soddisfare
Parlare solo di se e di cosa si fa è  l’errore più plateale e ricorrente sul web. Di solito interessa molto di più conoscere quali sono le esigenze che siete in grado di soddisfare. Facciamo un esempio: se presento le mie cucine come modello A, B, C lascio al visitatore l’onere di scoprire quali potrebbero essere i vantaggi di un acquisto. Se il modello A permette di accendere i fornelli a distanza, il modello B ha ripostigli a scomparsa e il modello C ha il frigorifero compreso nel prezzo, un fatto è che queste caratteristiche le utilizzo per descrivere le cucine, altro è che le utilizzo in modo strategico per attrarre potenziali clienti. Insomma cercate di parlare meno di voi e più delle esigenze dei vostri visitatori.

Credibilità e Autorevolezza
Parlare di sé è banale, ma se a parlare bene di voi sono i vostri Clienti è tutto più credibile e autorevole.


Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: